Assunta Parente: «Campanari la scelta più democratica»

«Bisognava scegliere, ho scelto in maniera democratica ossia appoggiare la candidatura a sindaco di Danilo Campanari. La candidatura più democratica – ha affermato Assunta Parente – Danilo è l’unico che si è sottoposto al confronto pubblico e l’unico che è stato votato ben due volte dall’assemblea degli iscritti al PD. Cretaro, il quale stimo, è stato imposto e il suo nome è stato deciso in una stanza da due, tre persone. Abbiamo così creato la lista PD, Per Danilo che sostiene appunto la candidatura a sindaco di Campanari – ha aggiunto Parente – Io, l’assessore Egidio Lombardi, il consigliere comunale Stefano Iannarilli e tanti cittadini che si riconosco nei valori del PD. La gente di Veroli conosce e apprezza le qualità di Danilo Campanari, umanamente e politicamente uomo di spessore. Non a caso la gente ha chiesto a Danilo di partecipare alle prossime elezioni. Campanari, dopo aver dialogato con tutti, ha deciso di candidarsi e di tornare ad amministrare la città».

Potrebbero interessarti anche...