Frosinone, De Angelis risponde a Mastrangeli “In Ciociaria 15 milioni di euro per la zona industriale”

“Non entro nel merito della strumentale polemica lanciata dal candidato sindaco del centro destra a Frosinone, che denota un certo nervosismo e quindi non merita commento – ha affermato Francesco De Angelis, presidente Consorzio industriale Lazio – Anzi, approfitto per augurargli una Pasqua serena. Ricordo soltanto che in merito alla vicenda Catalent, la competenza delle autorizzazioni in area SIN è del Ministero e non del Consorzio Industriale. È proprio per questo motivo che ho lanciato la proposta al Ministero di trasferire le competenze al Consorzio. Su tutto il resto parlano i fatti: gli investimenti, senza precedenti e per la prima volta così consistenti, per oltre 15 milioni di euro per l’area industriale di Frosinone e i cantieri già aperti per la realizzazione delle due rotatorie in Asi 4 e Asi 7, che miglioreranno sensibilmente la viabilità e le infrastrutture del capoluogo. Le sterili polemiche le lascio ad altri. Infine, voglio tranquillizzare tutti: chi mi conosce sa che la politica è la mia passione, la faccio da sempre e anche se a qualcuno non piace continuerò a farla con la stessa passione e la stessa volontà di essere al servizio dei cittadini e del nostro territorio”. 

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...