Veroli, chi prende il reddito di cittadinanza resta sul divano mentre i residenti puliscono le Mura

Sembra ormai un comune commissariato dagli stessi cittadini. Sempre più iniziative promosse e realizzate dai privati mentre poche quasi inesistenti quelle ad opera degli amministratori che vorrebbero continuare ad amministrare (sic) questa malmessa città.
Mancano gli operai comunali, si sa da anni, però non si pianifica e non si assume nuovo personale che possa supportare i dipendenti in procinto di andare in pensione. Non si impiegano i percettori di reddito di cittadinanza che restano comodamente sul divano anziché occuparsi del verde pubblico o di lavori utili alla collettività, come avviene in altri paesi.
Il prossimo 23 ottobre si terrà la pulizia del camminamento che dalla Civerta giunge alla Rocca. Ritrovo alle 9 nei pressi di San Leucio per iniziare a rimuovere rovi e sterpaglie che da tempo infestano le Mura pelasgiche. Complimenti ai volontari che hanno proposto e che parteciperanno.

Redazione Digital