Veroli, carenza di personale il Comune chiama le agenzie interinali per assumere 2 persone

Da anni gli uffici comunali di Veroli sono in affanno e sottorganico. Cinque posti (sic) assegnati a tempo indeterminato tramite i concorsi recentemente conclusi. Per il resto tutto a tempo determinato, tra consulenze e chiamate ad hoc. Il turnover resta un concetto tutto da scoprire. Il futuro è garantito. 

Ora per assumere due istruttori amministrativi si ricorre alle agenzie interinali. Tra le aziende ingaggiate, il Comune ha affidato alla società Adecco il servizio per la somministrazione di due istruttori amministrativi con ricorso a prestazione di servizi di agenzie specializzate in lavoro interinale.

Sicuramente l’ufficio tecnico è quello che più risente della carenza di personale, proprio l’ufficio tecnico che dovrebbe essere la principale fonte di entrate dell’ente; in via Vittorio Ellena hanno talmente tante pratiche da smaltire che spesso cittadini e tecnici sono invitati a tornare. A data da destinarsi. Già nei mesi scorsi sono stati arruolati tre geometri che dipendono dal comune di Alatri.

Vengono inoltre attribuite specifiche responsabilità alla dipendente Pasqualina Magnante riconoscendole una indennità di importo non superiore a 3.000,00 euro annui lordi, previo atto di conferimento dell’incarico da parte dei competenti responsabili di settore.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...