Regionali, “Rocca candidato giusto per rilanciare la sanità del Lazio”

“Francesco Rocca è l’uomo giusto per vincere le elezioni regionali del Lazio ma, soprattutto, per ridare slancio e sviluppo ad una regione mortificata e penalizzata da dieci, devastanti, anni di governo Zingaretti e del centrosinistra – ha affermato il consigliere provinciale Daniele Maura – Le sue parole sono state molto chiare e fanno capire subito che, dopo il 13 febbraio, si passerà da una politica del “dire” ad una politica del “fare”, come noi da sempre siamo abituati. Parole che ha pronunciato stamattina nella conferenza stampa convocata per la sua presentazione ufficiale quale candidato del centrodestra alla guida della Regione Lazio. Su tutti i punti dolenti Rocca è stato determinato e lucido nell’indicare la strada da seguire per superare i mille problemi esistenti, segno di grande concretezza e realismo. Ma dove ha fatto ben capire che si volterà subito pagina è sul tema della sanità, ridotta a brandelli dopo 10 anni di scellerata politica di Zingaretti e del centrosinistra. In merito, Rocca: “Dobbiamo restituire dignità ai cittadini del Lazio. Questo sarà il mio primo obiettivo. I cittadini non possono andare fuori del Lazio per curarsi. Vedere i cittadini costretti ad emigrare è un’umiliazione che io voglio superare con tutte le mie forze”. “Abbiamo liste di attesa interminabili. E nella sanità del Lazio abbiamo gli stessi problemi di 10 anni fa, penso anche al tema delle barelle nei nostri pronto soccorso. Garantirò ai nostri cittadini un punto di ascolto. Riporterò il dialogo. Pubblico e privato convivono insieme. Ma la verità è che in questi anni sono stati aumentati i posti ai privati. C’è necessità di tutto ma bisogna riappropriarsi del governo delle prestazioni. Non decide il privato per la Regione, è il contrario”. 

Redazione Digital