Neve in Ciociaria, mezzi spazzaneve nelle zone colpite 

Un weekend di intense piogge e abbondante neve in diversi centri della Ciociaria: uomini e mezzi della Provincia al lavoro per garantire la sicurezza della viabilità e la pulizia delle arterie che, specie nella notte tra sabato e domenica, sono state ricoperte da un pesante manto bianco.

La neve ha completamente coperto la S.P. 223 Picinisco-Prati di Mezzo e la S.P. 103 Settefrati-Canneto: mezzi spazzaneve e spargisale hanno lavorato intensamente per rendere fruibile la strada; nella notte tra sabato e domenica interventi di sgombero anche nei centri di Arpino, Santopadre, Veroli e nell’accesso al centro abitato di Fumone. Inoltre, si è reso necessario intervenire con un mezzo spazzaneve anche sulla S.P. 259 Sferracavalli-Capodichino, in territorio di Atina.

Fortunatamente tutti gli interventi sono stati effettuati tempestivamente, anche in piena notte, e non si sono registrati particolari disagi per la popolazione.

“Continua senza sosta l’azione del nostro Ente – ha affermato il presidente della provincia Antonio Pompeo – che, specialmente nei comuni valligiani ma anche nel sud del territorio, interviene con efficienza e tempestività per garantire la sicurezza sulle strade di competenza. Un settore, quello della viabilità, da sempre al centro delle nostre priorità e particolarmente attenzionato nel periodo invernale, quando maggiori sono i rischi e gli eventuali disagi per la popolazione”.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...