Kinder Sorpresa Maxi, in Italia rischio salmonella ecco tutti i prodotti ritirati

Salgono a 150 i casi di salmonella collegabili ai cioccolatini Kinder prodotti dal gruppo Ferrero ad Arlon, in Belgio. Nella maggior parte dei casi si tratta di bambini sotto i dieci anni. Secondo l’Efsa e l’Ecdc, le autorità preposte alla sicurezza alimentare e alla prevenzione e al controllo delle malattie, gli stati interessati sono Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Svezia, Regno Unito e Belgio, dove Ferrero ha disposto a scopo precauzionale la sospensione dell’attività dello stabilimento di Arlon e il ritiro di alcuni prodotti. Nessun caso è stato registrato al momento in Italia, dove il colosso dolciario continua a produrre ad Alba, in provincia di Cuneo, le uova di Pasqua Kinder GranSorpresa.

In via precauzionale anche in Italia sono stati ritirati dal mercato i Kinder Sorpresa T6 “Pulcini”, i Kinder Sorpresa Maxi 100g “Puffi” e “Miraculous” prodotti ad Arlon. Precisa l’azienda: «Solo i prodotti Kinder realizzati ad Arlon, in Belgio, sono interessati da questo richiamo. Sono in corso le attività di assistenza ai consumatori relative a questo richiamo. Attualmente in Italia non vi è nessun collegamento tra il consumo di prodotti Kinder e casi di salmonella accertati».

Potrebbero interessarti anche...