Gli esponenti di PDV rispondono a Campanari e a Lombardi

I membri della Lista PDV rispondono alle dichiarazioni di Danilo Campanari e di Egidio Lombardi sostenendo di essere loro i rappresentanti del Partito democratico a Veroli e non i consiglieri comunali eletti all’opposizione. «La lista Progetto Democratici per Veroli – affermano gli esponenti di PDV – vuole fare delle precisazioni. La maggioranza che amministrerà la città di Veroli per i prossimi cinque anni non è assolutamente di centrodestra come è stato superficialmente dichiarato dai consiglieri Campanari e Lombardi che si arrogano il diritto di fare l’analisi del dna politico ai loro colleghi e cercano di accaparrarsi i meriti elettorali di un PD in crescita ovunque e non certo per loro. Non certo per il loro modo arrogante e presuntuoso di poter dire chi è del PD e chi non lo è, chi è di centrosinistra e chi no. Se si ragionasse come loro si potrebbe domandare se non è forse di centrosinistra il Partito Socialista che ha eletto due consiglieri di maggioranza? O se non lo sono i consiglieri eletti nella lista Impegno Civico? Oppure i due consiglieri eletti dal PDV? Ma questa prepotenza non paga. L’autorevolezza di farsi una propria idea la riserviamo ai cittadini che hanno avuto la capacità di scegliere e valutare. La lista del PDV è il PD in maggioranza e se il consigliere Campanari non avesse voluto riportare indietro di vent’anni il Partito Democratico, ora ci sarebbero più di due consiglieri del PD in maggioranza. La lista PDV – concludono gli esponenti di PDV – è nata per volontà di 9 membri del direttivo PD su 12, dal sindaco D’Onorio del PD e di tanti iscritti e simpatizzanti del PD che hanno visto in Simone Cretaro un progetto di rinnovamento che guarda al futuro e non certo al passato, lo stesso che ha portato Matteo Renzi alla guida dell’Italia, lo stesso nel quale hanno creduto illustri esponenti del PD come il senatore Francesco Scalia e l’eurodeputato Guido Milana o di area PD come il consigliere regionale Daniela Bianchi».

Potrebbero interessarti anche...