Giggino lascia i 5 stelle ma non si dimette, “Abbiamo abolito la povertà”

Lascia il M5s ma non si dimette da ministro. Giggino esce dal gruppo dei grillini ma ad oggi non ha pagato 150mila euro.

In rete abbiamo recuperato un tweet dell’ex 5 stelle Di Maio, 17 gennaio 2017, “Vieni eletto e poi cambi casacca? In M5S paghi 150.000€. Su questa regola il Pd ha fatto ricorso in tribunale e ha perso. #BoomerangPd”.

Il 27 settembre 2018 invece l’ex grillino grida “Abbiamo abolito la povertà, noi siamo il vero cambiamento”.

La povertà è aumentata e chi diceva di averla abilita è incollato alla poltrona.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...