Frosinone, smaltimento rifiuti “La destra sa solo urlare noi risolviamo problemi”

“Mentre noi risolviamo i problemi la destra sa solo urlare e sbraidare – ha affermato il consigliere regionale Mauro Buschini – La città di Roma capitale sta risolvendo, dopo anni di attendismo e rinvii, la questione della gestione e dello smaltimento dei rifiuti. Fino ad oggi la capitale ha utilizzato impianti siti a Viterbo, nella provincia di Roma, a Latina, in Abruzzo, Toscana, Emilia, Lombardia, Veneto, Germania, Austria e molti altri paesi. Non soltanto, dunque, gli impianti della nostra provincia come artatamente va ripetendo la destra con in testa Ottaviani. Negli ultimi anni, peraltro, anche la nostra provincia sta esportando rifiuti, attraverso un mutuo soccorso che sta salvaguardando il nostro territorio. Sono infatti circa 140mila le tonnellate di rifiuto umido che mandiamo fuori provincia (per una parte ci ha aiutato la stessa Roma) e da marzo 2021 usiamo le discariche di Viterbo e Brescia. Ora però Roma si sta dotando di impianti di ogni tipo in particolare ha deciso di costruire un termovalorizzatore di 600mila tonnellate anno che consentirà alla capitale di essere autonoma dal resto delle province. In Regione Lazio, inoltre, è in fase avanzata la discussione sull’attivazione della gestione per ambiti che porterà ogni provincia a dover gestire i rifiuti all’interno dei propri confini. Appunto per legge. L’incendio di Malagrotta porta a dover dare una mano nella gestione momentanea, come è stata data a noi nella scorsa estate, quando l’impianto di Saf ebbe un problema. Possiamo dire che i rifiuti di roma non arriveranno più a Frosinone. Il Pd invece di strumentalizzare ha lavorato per trovare la soluzione”.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...