Frosinone, Premio nazionale delle arti al Conservatorio ‘Licinio Refice’

Il Conservatorio di Frosinone, diretto dal M° Alberto Giraldi e presieduto dal Dott. Domenico Celenza tra le molteplici attività di questa stagione primaverile è protagonista anche del prestigioso Premio Nazionale delle Arti. Infatti quest’anno, nell’Ambito della XVI edizione della manifestazione promossa dal Ministero dell’Università e della Ricerca-Segretariato Generale, il Refice ha l’onore di ospitare, come sede designata dal MUR-AFAM, i lavori concorsuali e il concerto dei vincitori della categoria “Musica con strumenti antichi e voci”, comprendente solisti  e complessi vocali/ strumentali. 

Con il coordinamento artistico della prof. Chiara Tiboni le prove del Concorso come il Concerto finale si terranno il 27 e il 28 maggio 2022 presso l’Auditorium “Daniele Paris” del Conservatorio di Musica “Licinio Refice” di Frosinone Di grande prestigio anche la commissione di concorso formata da tre esperti della prassi barocca di fama internazionale come il cantante Fulvio Bettini, la direttrice d’orchestra e flautista Lucia Rizzello e il cembalista e direttore d’orchestra Egon Mihajlovic in qualità di presidente della commissione. I migliori allievi delle discipline provenienti da tutti i conservatori d’Italia daranno vita ad un’appassionante e raffinata competizione musicale incentrata sul preziosissimo repertorio rinascimentale e barocco in una occasione di particolare lustro per l’istituzione e l’intera città che siamo certi non farà mancare il proprio apprezzamento in particolare nella serata finale del 28 in occasione del concerto finale dei vincitori alle ore 18 sempre presso L’Auditorium Daniele Paris del conservatorio in Viale Michelangelo a Frosinone ad ingresso libero.

Redazione Frosinone

Potrebbero interessarti anche...