Frosinone, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie Battisti: “Mafia in Italia e in Ciociaria”

“Ieri sera, nell’ambito della XXVII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, con l’Osservatorio per la legalità e la sicurezza della Regione Lazio, abbiamo scelto di proseguire il nostro impegno attraverso il ricordo di Emanuela Loi, agente della scorta di Paolo Borsellino – ha affermato il presidente commissione antimafia al consiglio regionale Lazio, Sara Battisti – La lotta alle ingiustizie, la lotta per l’affermazione dei diritti, la lotta per la legalità, devono essere i nostri valori guida. La mafia non è finita: è una realtà che ha cambiato pelle, si è trasformata, ha cambiato mezzi, strumenti e interessi; si è radicata in tutta Italia, compresa la nostra Provincia. Ed è una realtà che richiede una risposta ferma e collettiva, istituzionale, culturale e sociale”.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...