Frosinone, “Al ballottaggio votiamo Marzi” l’ex assessore regionale Mandarelli entra nella top ten

Mandarelli

Torna a candidarsi ed entra nella top ten dei candidati più votati. L’ex assessore regionale Alessandra Mandarelli ha ottenuto 424 preferenze, al nono posto. Chiude la classifica Fabrizio Cristofari, già candidato a sindaco e consigliere comunale uscente con 385 voti.

“Un risultato straordinario nel quale, a mio avviso, solo in pochi abbiamo creduto fin dal principio – ha affermato Alessandra Mandarelli – Non è ancora tempo di “cantare vittoria”. Ora è tempo di lavorare alacremente per portare Domenico Marzi a ricoprire il ruolo di sindaco, per il bene della città di Frosinone. Entrerò in Comune al fianco di Marzi. Non mi aspetto nulla di particolare, poiché, per me, il ruolo di consigliere comunale, non ha il significato di ‘fare carriera’,  avendo ricoperto ruoli verticalmente superiori.  Entrerò in consiglio con umiltà e spirito di servizio e a disposizione del mio sindaco. Credo, infatti, che i cittadini che mi hanno votato e che, sono sicura, compiranno l’ultimo sforzo, in sostegno di Domenico Marzi sindaco, si aspettino che io sia me stessa: leale, stacanovista, disponibile ma anche ferma nella determinazione di assumere decisioni, eventualmente, impopolari per il bene della città”.

“Non è un ballottaggio facile – ha aggiunto Mandarelli – Ciò non significa che non sia possibile vincere, tutt’altro! Ritengo, in linea generale, che il limite temporale fisiologico di un’amministrazione sia un periodo di dieci anni,  dopodiché  i cittadini hanno bisogno di un cambiamento,  di un’altra visione della soluzione dei problemi, di un cambio di passo che nessuna continuità perpetrata troppo a lungo può garantire. Ed è evidente che la proposta messa in campo dagli avversari è null’altro che ‘la terza consiliatura Ottaviani'”.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...