È ufficiale, Mastrangeli candidato a sindaco di Frosinone ecco tutti i risultati

Sarà Riccardo Mastrangeli il candidato a sindaco del centrodestra per le amministrative della prossima primavera. Quasi 3000 i votanti alle primarie per la Città di domenica 27 marzo, 1970 dei quali hanno espresso la propria preferenza per l’assessore al bilancio e alle finanze della giunta Ottaviani. In 498 hanno votato l’assessore al centro storico Rossella Testa, in 143 l’avvocato Sonia Sirizzotti; 140 voti per il maestro Raffaele Ramunto, 47 per l’ingegnere Maria Grazia Cestra. Il totale dei votanti è stato pari a 2865. 67 le schede bianche o nulle. 
“Il fatto che quasi 3000 persone si siano recate a votare per le Primarie – ha dichiarato il sindaco, Nicola Ottaviani – attesta un risultato eccezionale e il successo di questo istituto di democrazia, che abbiamo portato avanti nella convinzione che le grandi scelte debbano essere condivise dal basso, senza essere calate dall’alto. Oggi abbiamo realizzato un piccolo miracolo di partecipazione, grazie anche a una eccezionale macchina organizzativa di volontari- ha concluso il sindaco Ottaviani – Frosinone, ancora una volta, dimostra di essere avanti”.

Riccardo Mastrangeli ha affermato: “Si è concluso un percorso ricco di emozioni, che ha messo al primo posto l’ascolto e il confronto sui programmi, nell’ottica di continuare a lavorare a beneficio dello sviluppo del territorio. Come candidato del centrodestra, mi impegnerò, insieme a una squadra forte e unita, affinché si prosegua il percorso di sviluppo tracciato dieci anni fa, raggiungendo obiettivi ancora più ambiziosi. Il Parco Matusa, lo stadio comunale Benito Stirpe, la nuova sede di Palazzo Munari fanno ormai parte del patrimonio della città: faremo in modo che le progettualità già finanziate a costo zero per i cittadini, come il raddoppio dell’ascensore, la metropolitana di superficie, la riqualificazione dei Piloni, si aggiungano al programma di sviluppo che la coalizione di centrodestra ha voluto per Frosinone. Grazie a Rossella Testa, Sonia Sirizzotti, Maria Grazia Cestra e Raffaele Ramunto, con cui ho condiviso la bellissima esperienza delle Primarie, uno strumento fondamentale per raccogliere idee, proposte e anche critiche costruttive, volte al miglioramento della città. Ai cittadini di Frosinone va il mio più sincero ringraziamento: la loro partecipazione alle Primarie di domenica è una vittoria della democrazia e della condivisione”.

I quattro candidati, nel porgere le proprie congratulazioni al candidato del centrodestra, Riccardo Mastrangeli, hanno espresso il proprio giudizio sulla esperienza appena conclusa.

“Le Primarie sono un esercizio di democrazia imprescindibile per chi, come nel caso della coalizione di centrodestra, crede nel coinvolgimento attivo e nella partecipazione dei cittadini – ha commentato Rossella Testa – I giorni di campagna elettorale sono stati intensi e gratificanti. In particolare, mi ha molto emozionato vedere l’entusiasmo di tanti giovani nel recarsi ai seggi per esprimere la propria preferenza”.

Questo il commento, invece, di Sonia  Sirizzotti: “Il risultato di queste primarie gratifica il lavoro svolto fin qui. Il risultato  che mi vede al terzo posto, dopo i due assessori uscenti della giunta Ottaviani, è la naturale conseguenza di un impegno coerente premiato dal rapporto quotidiano e sincero con i cittadini. Questo risultato mi carica di nuove responsabilità, spingendomi a fare ancora di più, molto di più. Un grazie di cuore a tutti”.

“È stata una esperienza importante che mi ha molto arricchito anche dal punto di vista umano – ha aggiunto Raffaele Ramunto – confrontandomi quotidianamente sui temi che mi stanno a cuore che riguardano la nostra città, recependo suggerimenti e indicazioni. In questo risiede la forza delle Primarie, concepite proprio quale opportunità per confrontarsi e lavorare nell’interesse del territorio. Ho dato il massimo durante la campagna elettorale e sono felice che il candidato della coalizione sia Riccardo Mastrangeli, una persona leale e dalle riconosciute competenze”.

“Sono felice di aver partecipato a una occasione di confronto e crescita per l’intero territorio. Da cittadina e da candidata, sono convinta che le Primarie abbiano offerto un contributo fondamentale al dibattito civico sulla nostra città, sottolineando, in particolare, gli aspetti relativi alla sostenibilità ambientale – ha concluso Maria Grazia Cestra – Il confronto, il dialogo, l’espressione del voto costituiscono l’anima della democrazia e con le Primarie abbiamo dimostrato come questi valori siano importanti specie per le giovani generazioni”. 

Redazione Frosinone

Potrebbero interessarti anche...