Daniele Nardi, Fascina inaugura centro internazionale intitolato all’alpinista scomparso

Si è tenuta a Villa Brasini l’inaugurazione del Centro Internazionale Sport e Diritti Umani “Daniele Nardi”. European Sport Academy Bruxelles e IRC UNFUNVIC Brasile-Europa avvieranno un progetto di ricerca per la prevenzione degli infortuni muscolari nello sport. L’obiettivo del centro “Daniele Nardi” nella sede Fisionet Care è quello di permettere agli atleti che si trovano in condizioni economiche non agiate di proseguire la propria attività sportiva nonostante infortuni attraverso le giuste cure e terapie. 

Alla cerimonia hanno partecipato diverse autorità tra cui il consigliere di Giunta Comitato Italiano Paralimpico Lazio Piergiorgio Fascina che ha ricordato Daniele Nardi omaggiando la famiglia dello scalatore morto sul Nanga Parbat. “La pace sia una realtà e non soltanto un’idea – ha affermato Fascina – Attraverso lo sport questo è possibile perché lo sport è il più importante motore di inclusione sociale”.

Presenti tra gli altri Daniela Morazzano, moglie di Daniele Nardi, Antonio Imeneo Delegato Regionale Fispes, Daniele Torquati presidente Municipio XV, Alessandra Valenzi presidente consulta disabilità Municipio XV, Giacomo Paolo Rossi delegato regionale FPICB e il giornalista sportivo Dario Ricci.  

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...