Contrasto Revenge porn nel Lazio, ecco la delibera per dare attuazione alla legge

“È stata approvata in giunta regionale la delibera per dare attuazione alla legge per il contrasto, la prevenzione e il sostegno alle vittime del revenge porn, di cui sono prima firmataria e promotrice – ha affermato il consigliere regionale Sara Battisti – È un traguardo importantissimo, un passo obbligato per dare concretezza ad una legge che qualifica positivamente il nostro mandato. Sono stati individuati dei requisiti precisi per le associazioni che potranno partecipare, tra cui 3 anni di esperienza sul campo, e la collaborazione con figure professionali: avvocati, psicologi e assistenti sociali. Per quanto riguarda i bandi di tipo a sportello, al fine di venire incontro alle associazioni che ringrazio per i numerosi suggerimenti che ci hanno fatto pervenire, si prevede l’erogazione di metà del contributo entro 30 giorni dalla pubblicazione delle domande idonee, e il restante a rendicontazione avvenuta. I progetti saranno finanziati con 10.000 euro. Le proposte dovranno riguardare le attività di prevenzione del reato, di assistenza e tutela legale delle vittime, di sostegno psicologico, nonché le attività per il reintegro nella società. Grazie al presidente Nicola Zingaretti, all’assessora Onorati e agli assessori che si sono succeduti in questi anni e hanno condiviso con me questa legge di civiltà”.

Redazione Digital

Potrebbero interessarti anche...