Caperna e Lombardi: «A Veroli necessarie le primarie di coalizione. Non accettiamo imposizioni»

Gli assessori comunali Germano Caperna ed Egidio Lombardi manifestano la necessità per la città di Veroli di ricorrere alle elezioni primarie di coalizione per individuare il candidato a sindaco del centrosinistra. “In un momento di ricollocamento amministrativo in vista delle prossime elezioni, in cui ognuno è alla ricerca del carro del vincitore, due assessori comunali, Egidio Lombardi e Germano Caperna, alzano l’asticella e piuttosto che parlare di accordi e poltrone, lanciano un manifesto politicoprogrammatico per la città di Veroli. “Tante persone si sentono in dovere di partecipare a quell’idea di rinnovamento che nel corso degli ultimi mesi ha posto le basi per una vera e propria rivoluzione democratica – dice Germano Caperna – per costruire una visione rinnovata della Politica in cui i partiti, gli amministratori e la cittadinanza attiva lavorino in sinergia per il bene comune, andando oltre quell’ottica obsoleta, inefficiente, dannosa ed ormai in odio alla gente”. Continua l’assessore Lombardi: “L’idea di rinnovamento e cambiamento di cui ci sentiamo portatori ha le sue basi nello sviluppo sostenibile e nella qualità di vita e di servizi che deve essere disponibile per ogni cittadino, perché bisogna avere il coraggio di provare a ridare speranza alla gente. Superare le logiche della paura della partecipazione e della rendita politica, per tornare a parlare dei problemi quotidiani delle persone facendole entrare nelle scelte e nella vita politica”. “Il futuro della nostra città deve essere un’opportunità e non un problema – dice l’assessore Caperna – ed ogni cittadino deve sentirsi parte integrante del destino del territorio. Per questo, di comune accordo con l’amico e collega Lombardi, abbiamo creduto sin dall’inizio in un rinnovamento che passasse per le primarie di Coalizione respingendo personalismi e logiche di imposizione. Perché il rinnovamento vero – lo dico da assessore alle politiche giovanili, eletto nella Lista “Impegno Giovani” – passa attraverso la condivisione di un metodo democratico e di un confronto, ampio e partecipato, sui contenuti programmatici della proposta politico-amministrativa. Non si può ridurre tutto ad una questione meramente anagrafica priva di logica politica”.

“Quello che io e il mio collega Caperna abbiamo fatto in questi anni di amministrazione – prosegue Lombardi – è sotto gli occhi di tutti i cittadini in termini di risultati e in termini di disponibilità, condivisione e trasparenza. Per citare solo alcune delle tante iniziative che ci proponiamo di portare avanti, vorremmo rinnovare il nostro impegno per istituire una Casa della Salute, realizzare una doppia isola ecologica sul territorio e dare continuità alle politiche di tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, mettendone a frutto le enormi potenzialità. Dotare di strutture sportive quelle contrade che ne sono ancora sprovviste e migliorare gli istituti scolastici esistenti, valutando l’opportunità di crearne di nuovi. Individuare e sostenere ogni iniziativa utile al
rilancio economico del territorio, con particolare attenzione all’occupazione giovanile”. “In questi anni di amministrazione abbiamo cercato di essere gli amministratori di tutti, trascurando volontariamente la politica clientelare a favore di un’interazione a vari livelli che consentisse ai cittadini di esercitare pienamente il diritto di critica e il dovere di proposta. Per questo, ci confronteremo con i numerosi elettori che ci chiedono di rinnovare il nostro impegno politico, tenendo fede ai principi di democrazia, trasparenza e partecipazione ai quali da sempre ci ispiriamo” dice Germano Caperna. “Su queste proposte vogliamo basare il nostro prossimo agire amministrativo che non può prescindere dalla Politica intesa come cardine della res publica. Perché li dove viene meno la Politica, vengono fuori gli interessi personali” conclude Egidio Lombardi.

Redazione Veroli

Potrebbero interessarti anche...