ASL Veroli, Rufa: «Torna di moda l’ex ospedale»

[one_third]Rufa[/one_third] La questione legata agli uffici ASL tiene banco a Veroli. Dopo le dichiarazioni di Egidio Lombardi e la frenata del sindaco Cretaro che ha rabberciato le parole del presidente della commissione sanità, interviene il consigliere di opposizione Gianfranco Rufa. «Pochi mesi fa, proprio in commissione, ho proposto di utilizzare i locali dell’ex ospedale per eseguire l’inseminazione artificiale – ha affermato Rufa – Mi è stato risposto che la titolarità in largo Alfedena non è comunale ma dell’ASL. Ora il sindaco sarebbe interessato agli stessi locali e vorrebbe ristrutturare il vecchio nosocomio come fosse comunale? Se avessero accolto la mia proposta la città avrebbe avuto locali idonei ad ospitare anche gli uffici ASL e questo teatrino, tra chi dice che gli uffici saranno trasferiti a Frosinone e chi dice che resteranno a Veroli, neppure sarebbe iniziato».