Abbandonano rifiuti in Ciociaria, peggiorano le condizioni a Ferentino

di Fabio Paris

Peggiora sempre di più la situazione delle zone periferiche della città di Ferentino, ad intervenire sul tema il Presidente di Gioventù Nazionale Ferentino Claudia Angelisanti.

“Dopo aver constatato il terribile stato in cui versano le zone periferiche della città, credo sia giunto il momento che gli amministratori si degnino di dare delle spiegazioni, in questo caso il primo cittadino il quale attualmente detiene la delega all’ambiente – ha affermato Angelisanti – Dalla questione rifiuti per lo più ingombranti, talvolta presenti a bordo strada come nel caso della zona Stazione, in cui da diversi mesi regna il degrado più assoluto che comporta rischi importanti sia per l’ambiente sia per salute dei concittadini, terreni già gravemente compromessi e ricordo iscritti da anni nelle aree SIN.

Un degrado che accomuna tutte le zone periferiche della città come Cartiera,Roana , Tofe, Granillo e altre contraddistinte dall’assenza di illuminazione pubblica, strade dissestate e altri macro problemi che sono in attesa di soluzione e di interessamento degli amministratori. Sembra infatti inutile ribadire le soluzioni più volte riproposte agli amministratori, ovvero l’installazione di fototrappole per la questione ambiente e un maggiore controllo delle aree periferiche, da parte delle forze dell’ordine soprattutto nelle ore notturne in quest’ultime. Auspico che tale intervento non resti una semplice rilevazione ma serva a smuovere le coscienze degli amministratori”. 

Potrebbero interessarti anche...