giovedì , 15 novembre 2018
Home > Boville Ernica > Set cinematografico, Boville e la Cucinotta presentano lo spot
Set cinematografico, Boville e la Cucinotta presentano lo spot

Set cinematografico, Boville e la Cucinotta presentano lo spot

Boville Ernica è la location dello spot per una campagna nazionale a difesa dei più piccoli, con testimonial d’eccezione Maria Grazia Cucinotta. La presentazione dell’evento conclusivo a cura dell’impresa sociale “Con i bambini” si volgerà domani alle 10.30, presso la Camera dei Deputati. Per l’occasione verrà presentato il cortometraggio. “Siamo lieti che il nostro bellissimo centro storico sia stato scelto come set naturale per la realizzazione di uno spot ideato da Impresa sociale Con i bambini, Soggetto attuatore del Fondo nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile. A rendere ancora più prestigiose le riprese cinematografiche è stata certamente la presenza dell’artista Maria Grazia Cucinotta, testimonial della campagna, che ha visto protagonista insieme a lei uno dei bambini del nostro territorio. E insieme a lui molti altri. Quasi tutti i figuranti sono infatti di Boville Ernica. Il cuore della nostra città per due giorni si è trasformata in un vero e proprio set cinematografico che ha attirato l’attenzione di tantissime persone ed è riuscito a coinvolgere giovani, anziani e bambini”. Lo ha dichiarato in una nota il sindaco Enzo Perciballi, anche lui, insieme alla sua famiglia, fra le comparse di una scena girata in piazza, proprio nel ruolo di sindaco. Tutti i protagonisti, compresa la signora Cucinotta, hanno sposato la causa e si sono prestati gratuitamente. Lo spot sarà presentato durante l’evento nazionale che si terrà domani, venerdì 5 ottobre, a Roma, presso la Camera dei Deputati, e in seguito diffuso sui canali web e social. “A nome mio e dell’Amministrazione comunale – conclude il sindaco – ringrazio l’impresa sociale ‘Con I bambini’ e tutti coloro che si sono improvvisati attori per una giusta causa. I bambini infatti rappresentano il nostro futuro e vanno tutelati in tutte le forme possibili”.