domenica , 23 settembre 2018
Home > Dall'Italia > La ‘Mecca’ del Nord in Italia, il sindaco dice ‘no’ alla moschea
La ‘Mecca’ del Nord in Italia, il sindaco dice ‘no’ alla moschea
Foto LaPresse 08-08-2013 Roma Cronaca Termina oggi la festività islamica del Ramadan, fedeli in preghiera alla Moschea di Roma

La ‘Mecca’ del Nord in Italia, il sindaco dice ‘no’ alla moschea

Il Tar resuscita il progetto della ‘Mecca’ del Nord Italia a Sesto San Giovanni. Il sindaco dice ‘no’. «Fin da ora dico a chiare lettere che con me sindaco la moschea non verrà mai realizzata» tuona il primo cittadino Roberto Di Stefano, Forza Italia. Con sentenza pubblicata ieri e adottata il 28 febbraio, i giudici amministrativi lombardi hanno accolto il ricorso del centro islamico locale, e hanno dato torto al Comune, che nel corso dei mesi scorsi aveva cancellato il mega progetto urbanistico, che prevede un centro culturale-religioso da 2.500 metri quadrati, 5.000 con giardini e parcheggio capace di ospitare 4mila posti. «Il Centro islamico – ha aggiunto il sindaco Di Stefano – pensi innanzitutto a saldare il debito con i contribuenti sestesi e porti in Comune i bilanci che dimostrino di non avere contatti con finanziatori del Qatar, Paese considerato vicino al terrorismo islamico». Il ricorso al Consiglio di Stato è certo. Il sindaco vuole un referendum.