giovedì , 15 novembre 2018
Home > Cultura > Giovanni Paolo I, l’ultimo Papa italiano
Giovanni Paolo I, l’ultimo Papa italiano

Giovanni Paolo I, l’ultimo Papa italiano

Papa Giovanni Paolo I, al secolo Albino Luciani, morì improvvisamente la notte tra il 28 ed il 29 settembre 1978. Sedette sul soglio di Pietro per soli 33 giorni dopo essere stato eletto quasi all’unanimità dal conclave. La sua effimera storia da Pontefice non ha impedito tuttavia di conservarne il ricordo, ancora oggi vivo a 40 anni di distanza dai fatti. Papa Luciani fu un lampo “rivoluzionario” nella storia della Chiesa cattolica per i numerosi elementi di discontinuità che mostrò nei confronti del predecessore, Paolo VI.

Quando il conclave si aprì il 25 agosto 1978, Albino Luciani era patriarca di Venezia. In Veneto il futuro pontefice era nato e vissuto, senza mai allontanarsi dalla sua terra. Prima di essere nominato patriarca nel 1969, era stato vescovo di Belluno dal 1958 e quindi nel 1973 nominato cardinale da Paolo VI. La semplicità e la frugalità della persona di Albino Luciani si manterrà inalterata durante tutta la carriera ecclesiastica. Più di una volta il futuro papa decise di vendere oggetti preziosi presenti nei suoi appartamenti per preservare la sobrietà e praticare la carità con i proventi. Non a caso “Humilitas” sarà il motto scelto dopo la nomina a pontefice.