giovedì , 15 novembre 2018
Home > Dall'Italia > Frosinone-Bologna, gialloblu pareggiano a Torino
Frosinone-Bologna, gialloblu pareggiano a Torino

Frosinone-Bologna, gialloblu pareggiano a Torino

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Salamon, Krajnc; Molinaro (40′ st), Hallfredsson(10′ pt Maiello), Crisetig, Chibsah, Zampano; Ciano (18′ Campbell), Perica.

A disposizione: Bardi, Ariaudo, Goldaniga, Capuano, Ghiglione, Ardaiz, Cassata, Matarese, Pinamonti.

Allenatore: Longo.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, Helander; Mattiello, Poli (16‘ st Orsolini), Pulgar, Dzemaili, Djiks; Falcinelli (37′ st Okwonkwo), Santander (16‘ st Destro).

A disposizione: Da Costa, Santurro, De Maio, Corbo, Mbaye, Svanberg, Krejci,Calabresi.

Allenatore: F. Inzaghi.

Arbitro: sig. Manganiello di Pinerolo; assistenti sigg. Lorenzo Gori della sezione di Arezzo e Francesco Fiore della sezione di Barletta; Quarto Uomo: sig. Francesco Illuzzi di Molfetta; Var: sig. Daniele Chiffi di Padova; Avar: sig. Damiano Di Iorio della sezione di Verbano-Cusio-Ossola.

Note: gara a porte chiuse; angoli: 5–2 per il Bologna; ammoniti: 5′ st Perica, 38′ st Okwonkwo, 41′ st Krajnc; recuperi: 1′ pt; 3′ st.

TORINO – Un bel Frosinone muove la classifica, cancella il 4-0 patito a Bergamo e si ritrova, al termine di questa seconda giornata, davanti a squadre del calibro della Lazio – prossima avversaria domenica all’Olimpico – ed a pari punti con l’Inter. Pari a reti bianche scoppiettante con il Bologna, la squadra di Longo soffre e rischia nella prima mezz’ora e poi accarezza la vittoria con una ripresa decisamente migliore nella quale Chibsah – comunque tra i migliori in assoluto – sfiora tre gol nel giro di 6′ e con Campbell a 92′. Note positive per Longo in definitiva sia sotto il profilo tecnico, tattico ed atletico.