martedì , 21 novembre 2017
Home > Cronaca > Fiume Liri inquinato-‘Schiuma bianca e pesci morti’
Fiume Liri inquinato-‘Schiuma bianca e pesci morti’

Fiume Liri inquinato-‘Schiuma bianca e pesci morti’

“Da diversi giorni lo stato del fiume Liri preoccupa a causa di diversi sversamenti di sostanze inquinanti che sprigionano schiuma bianca e cattivi odori. Non è la prima volta che questo accade, provocando tra l’altro una morìa di pesci, che ormai galleggiano in superficie, in particolare nella zona di Isola del Liri e Sora. Occorre intervenire quanto prima per scongiurare un disastro ambientale ed ecologico che potrebbe mettere in serio pericolo la salute dei residenti – ha affermato Gianluca Quadrini, presidente della XV Comunità montana Valle del Liri e consigliere provinciale capogruppo di Forza Italia Gianluca Quadrini che recepisce l’allarme lanciato ieri dall’ex presidente della Comunità montana Valle Roveto, Marcello Di Cesare – Il fiume Liri è troppo spesso oggetto di disastri ambientali e stavolta è necessario procedere ad analisi approfondite per capire la natura di questo inquinamento perchè se è vero che origina dalla Valle Roveto il suo corso diventa protagonista assoluto dell’intera Media Valle del Liri facendo dove il fiume appare molto sporco e colmo di melma tra l’altro. L’appello che rivolgo alle istituzioni locali, provinciali e regionali sia del Lazio che dell’Abruzzo coinvolgendo anche associazioni ambientaliste nell’ottica di una collaborazione intraterritoriale è quello di intervenire con un tavolo urgente per la risoluzione del caso e la messa in sicurezza del fiume Liri e del territorio della Valle del Liri e di quella di Roveto. La salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio fluviale del Liri non devono assolutamente essere in alcun modo trascurati. E’ in gioco la salute di tutti, cittadini, fauna ittica e territorio”.