giovedì , 21 marzo 2019
Home > Cronaca > Concorso letterario nazionale, Veroli 2 sul podio
Concorso letterario nazionale, Veroli 2 sul podio

Concorso letterario nazionale, Veroli 2 sul podio

Un’atmosfera di gioia, di allegria, di condivisione di intenti ha allietato la IV edizione del Concorso Letterario “Sorridi con le parole”, svoltosi presso il “Casaleno”, il Palazzetto dello sport Città di Frosinone. Ampia la partecipazione all’evento, riproposta per il quarto anno consecutivo dall’Associazione culturale “Frosinone in vetrina” e a cui, quest’anno, hanno partecipato gli Istit. Comprensivi Frosinone 1, Frosinone 2, Veroli 2, Esperia, Ceccano 1, Cortina Roma e 22 Bologna.

La manifestazione ha avuto inizio con l’esibizione degli alunni della “Caio Mario” di Veroli che, diretti dalla docente di Sc. Motorie Emanuela Iaboni, sulle note di “We are the world” hanno dato vita ad un favoloso balletto sul tema “Noi cittadini del mondo”. Subito dopo c’è stata la premiazione dei primi tre classificati nelle categorie “poesia”, “racconto”, “fumetto”, selezionati da una giuria, presieduta dalla dott.ssa Marcella Ciapetti e composta da professionisti, scrittori ed insegnanti che hanno valutato originalità, creatività, sensibilità e profondità dei lavori. L’Istituto Comprensivo Veroli 2 della Dirigente Scolastica Angela Avarello, quest’anno, si é contraddistinto per le ragguardevoli posizioni raggiunte, nelle diverse sezioni, sia dagli alunni della Scuola Primaria “Don Andrea Coccia” che da quelli della Scuola Secondaria di I grado. In particolare quest’ultimi si sono classificati 2° nella categoria “Poesia” (classe II E), hanno occupato le prime tre posizioni nella categoria “Racconti” (classi III A, II E e I A) e 1° e 3° posto nella categoria “Fumetto” con alunni della II B e II E.

“Dulcis in fundo” poi l’arrivo della Borsa di studio di 250 euro da spendere in materiale didattico per l’alunna Giulia Campoli della classe III C, autrice del racconto “I colori del cuore”. A tutti i vincitori è stato consegnato dalla Professoressa Paola Minotti un diploma ed una copia del libro “Sorridi con le parole” che contiene gli elaborati dei finalisti del Concorso. Grandissimo l’entusiasmo dei ragazzi e dei docenti sostenitori di questa iniziativa nata quattro anni fa con l’intento di ricordare Alessia, una persona straordinaria che, nella sua breve ma intensa vita, ha fatto del “sorriso” la sua arma vincente. “Questa iniziativa – affermano i promotori – mira ad accrescere la sensibilità alla lettura,alla scrittura, all’arte, stimolando i ragazzi ad investire nella condivisione di emozioni, riflessioni, sogni. Si tratta quindi di un’opportunità, di un anello di congiunzione tra mente e cuore, due dimensioni che, spesso, fanno fatica ad incontrarsi”.

B. D.