mercoledì , 19 dicembre 2018
Home > Cronaca > “Cinema, che passione”-Il prof. Lozzi incontra i cinefili
“Cinema, che passione”-Il prof. Lozzi incontra i cinefili

“Cinema, che passione”-Il prof. Lozzi incontra i cinefili

Il 22 e il 23 febbraio, all’interno del progetto “Cinema, che passione”, in corso all’ITIS Morosini di Ferentino, ci saranno due incontri interessanti con il sociologo e giornalista Maurizio Lozzi che parlerà del cinema sociale e la sua funzione artistica nella moderna comunicazione di massa. Il prof. Lozzi farà una disamina dei film che hanno affrontato questi argomenti nel corso degli anni, con particolare attenzione ai grandi autori che si sono cimentati su questi argomenti. “Il cinema – ha affermato il direttore del Corso Fernando Popoli – ha svolto questa funzione sin dagli inizi ed ha avuto le sue punte di diamante in Charlie Chaplin, basta ricordare Il dittatore o Tempi moderni. Sicuramente Maurizio con la sua brillante analisi sociologica ci arricchirà di argomenti particolari che aiuteranno i corsisti a comprendere i contenuti dei film e i loro messaggi”. Anche in queste due occasioni, eccezionalmente, l’Istituto apre le porte agli esterni. Il corso è frequentato da circa 150 studenti sia dell’ITIS sia del Liceo Linguistico Regina Margherita di Anagni e del Liceo Martino Filetico di Ferentino. Al termine si girerà un cortometraggio che affronterà un tema sociale. Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio.