lunedì , 15 ottobre 2018
Home > Cassino > Cassino in serie A2, la soddisfazione della famiglia Formisano
Cassino in serie A2, la soddisfazione della famiglia Formisano

Cassino in serie A2, la soddisfazione della famiglia Formisano

La BPC Virtus Cassino approda in serie A2 e in prima fila a gioire per questo nuovo, grande, straordinario traguardo c’è la Banca Popolare del Cassinate, sponsor della squadra fin dal suo esordio e che oggi festeggia la promozione della squadra nel massimo campionato, al termine di una stagione intensa e ricchissima di successi. “Non ci sono parole per esprimere la soddisfazione e la gioia di questo momento” – dice il presidente della BPC Donato Formisano – “E’ un grande successo che ci riguarda tutti: tifosi, cittadini, appassionati di basket, amanti dello sport. La città di Cassino oggi diventa la città del grande basket e scrive una pagina importante della sua storia grazie ad un gruppo di persone che in questi anni, con coraggio, tenacia, entusiasmo, ha portato avanti un sogno incredibilmente grande e incredibilmente ambizioso che, ora, è diventato realtà. La nostra banca ha seguito la storia della BPC Virtus dal suo esordio fino ad oggi. Sin dall’inizio abbiamo voluto scommettere su una realtà sportiva nata solo dalla passione di chi ama il basket e lo sport e ama la sua città e il suo territorio. La nostra è, da sempre, una banca che crede nei valori dello sport che la Virtus, con il suo straordinario percorso, incarna perfettamente. A tutta la squadra, alla dirigenza, allo staff i complimenti più sinceri per questo straordinario traguardo, che rappresenta una festa anche per la nostra città: una squadra che porta i colori della Terra di San Benedetto in serie A è per tutti noi motivo di orgoglio e di riscoperta del senso di appartenenza al nostro territorio”.

A tifare la Virtus, fin dai suoi primi passi, anche il Vicepresidente della BPC, il Prof. Vincenzo Formisano: “La squadra, dalla sua nascita ad oggi, in pochissimi anni, ha percorso tutte le tappe di una carriera sportiva lunga e impegnativa che, dalla serie D, l’ha portata a raggiungere i massimi livelli dello sport professionale. Una salita lunga, piena di soddisfazioni, ma nella quale non sono mancati neanche i momenti difficili, la fatica, il sacrificio.
Lavoro in palestra, allenamenti, programmazione, impegno imprenditoriale, una rete di relazioni sempre più ampia con un gruppo di tifosi sempre più numeroso. Questi sono stati gli elementi che hanno consentito alla Virtus di raggiungere questo traguardo. Passo dopo passo, grazie all’impegno di ogni giorno, ora arriva un successo davvero meritato, che è stato costruito con lo sforzo e l’impegno quotidiano. Questa è la bellezza e anche il primo grande insegnamento dello sport, nel quale il merito e l’impegno trovano il giusto premio e il giusto riconoscimento. Lo hanno capito i tanti tifosi della Virtus, una compagine sportiva che ha saputo raccogliere attorno a sé tanti appassionati, avvicinando tantissime persone al mondo del basket e suscitando quell’entusiasmo che solo le grandi avventure e i grandi sogni sanno alimentare”.