lunedì , 11 dicembre 2017
Home > Cronaca > Casa degli orrori in Ciociaria, disabile bastonato e tenuto in acqua gelida
Casa degli orrori in Ciociaria, disabile bastonato e tenuto in acqua gelida

Casa degli orrori in Ciociaria, disabile bastonato e tenuto in acqua gelida

Questa mattina a Castelliri, i Carabinieri della Stazione di Isola del Liri, hanno arrestato nella flagranza del reato di “maltrattamenti continuati in danno di persona affidata per ragioni di vigilanza e cura” P.R., una 65enne del posto, già censita per atti persecutori nei confronti dell’ex coniuge. La donna, durante l’attività di badante, espletata presso l’abitazione di un disabile di Castelliri, lo ha aggredito maltrattandolo prima verbalmente poi colpendolo all’orecchio sinistro con il manico della scopa mentre era ancora nel letto. Visibili le lesioni. Successivamente ha sottoposto il disabile ad una doccia fredda. Tutta l’azione delittuosa è stata ripresa da alcune telecamere installate nell’abitazione da un congiunto del disabile che da alcune settimane aveva notato sul corpo dell’uomo segni di percosse. Il personale del 118 fatto confluire sul posto, ha provveduto a trasportare il malcapitato presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Sora. L’arrestata, ad espletate formalità di rito, è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Redazione Isola del Liri