martedì , 19 febbraio 2019
Home > Dall’Italia (pagina 5)

Dall’Italia

“Caio Mario” Veroli, 3 giorni di commemorazione per la Shoah

“La Shoah, un virus micidiale pronto a risvegliarsi”: queste le parole pronunciate dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, intervenuto alla cerimonia, tenutasi presso il Quirinale, dedicata al Giorno della Memoria. Il Presidente ha messo in guardia gli Italiani dal pericolo dell’indifferenza ed anche i ragazzi della Scuola Secondaria di I grado del Giglio di Veroli hanno raccolto l’invito, dedicando tre ... Continua a leggere »

Nuovo Dall’Ara, stadio all’inglese nel centro di Bologna

Ci sono voluti 4 anni, ma alla fine il progetto preliminare del nuovo stadio di Bologna è pronto. I tempi per l’avvio dei cantieri saranno contingentati dalla legge 147 sugli stadi – 90 giorni per la dichiarazione di pubblico interesse (da quando verrà presentato lo studio di fattibilità in Comune), 120 per il progetto definitivo e massimo altri 120 per ... Continua a leggere »

Shoah-“Informare e ricordare ai giovani questa giornata”

“Ogni anno la giornata odierna, il 27 gennaio, ricorre il giorno della memoria istituito per ricordare le vittime dell’olocausto – ha affermato il consigliere regionale Sara Battisti – Quest’anno ci apprestiamo a vivere una giornata della memoria diversa dalle altre poiché non possiamo rimanere indifferenti verso l’imbarbarimento che ha colpito il nostro paese negli ultimi tempi con gli ultimi esempi ... Continua a leggere »

Fiume all’Italia, nel 2020 capitale europea della cultura

Il 27 gennaio 1924 il Trattato di Roma assegna Fiume all’Italia. Con 175mila abitanti, oggi è la terza città della Croazia per popolazione dopo Zagabria e Spalato. Situata sull’Adriatico (Golfo del Quarnaro), è capoluogo della regione litoraneo-montana, sede universitaria e arcivescovile. Già parte dell’Impero austro-ungarico dal 1779 al 1919, allo Stato libero di Fiume dal 1920 al 1924 e al ... Continua a leggere »

Trovato morto Julen, era 100 metri sotto terra

Come molti temevano, non ce l’ha fatta il piccolo Julen: i soccorritori l’hanno raggiunto all’1:25 di stanotte dopo 13 giorni di scavi senza sosta nel pozzo dove è caduto il 13 gennaio a Totalan, una località vicino a Malaga, ma il bimbo era senza vita. “Disgraziatamente… nonostante tanti sforzi da parte di tanta gente, non è stato possibile…. RIPJulen”, ha ... Continua a leggere »

Teatro-Canzone, gli 80 anni di Giorgio Gaber

È stata scoperta a Milano una targa sulla facciata del condominio dove nacque il Signor G, esattamente il 25 gennaio del 1939, proprio a pochi passi dalla sede milanese della RAI. Gaber, allora Gaberscik, ha vissuto in via Londonio con il padre Guido, la madre Carla e il fratello Marcello fino al 1963, quando era già un affermato protagonista dello ... Continua a leggere »

Consulenti del lavoro-“Governo dalla nostra parte”

Gli stati generali dei Consulenti del Lavoro sono stati l’occasione per ricordare le tante soddisfazioni e i riconoscimenti professionali di una categoria che proprio il Ministro del Lavoro Di Maio ha definito ‘vincente’. L’evento celebrativo dei 40 anni della Legge istitutiva dell’Ordine ha visto ripercorrere i momenti salienti di un cammino che ha portato i Consulenti del Lavoro a ricoprire ... Continua a leggere »

Governo, Matteo Salvini è un problema reale

di Biagio Cacciola Come se non fosse bastata la dichiarazione incauta, che ha messo a rischio i soldati italiani schierati al confine tra Libano e Israele, Salvini crede di essere più filosionista dei sionisti. Un’altra dichiarazione, senza capo né coda, fatta contro lo stato iraniano, come se fosse il portavoce di Netanyahu. Non comprendendo nulla di politica internazionale e, soprattutto, ... Continua a leggere »

Viaggi, alla scoperta delle Molucche

Tra il ‘400 e il ‘600, quando noce moscata, chiodi di garofano e altre spezie erano più preziose dell’oro, tutte le potenze navali europee si contendevano le Molucche e non c’era cortigiano o suddito che non sapesse dove fossero queste isole. Fu così che nel Mar di Banda, in Indonesia, si narrarono storie di pirati e di carichi inestimabili del ... Continua a leggere »

“Mafia International”, Celentano insulta Napoli

La rappresentazione di Napoli, nella prima puntata del cartone animato di Adriano Celentano, è durata quattro minuti che sono bastati a scatenare rabbia e polemica. La città del futuro (la storia è ambientata nel 2068) è un luogo grigio, colmo di smog e cemento che aggredisce perfino il mare del Golfo. Ma l’indignazione è cresciuta perché qui, nella Napoli del ... Continua a leggere »