lunedì , 15 ottobre 2018
Home > Cultura

Cultura

Uffizi di Firenze, l’algoritmo è dell’Università di L’Aquila

Un algoritmo ‘magico’ per azzerare le code agli Uffizi di Firenze. Dopo due anni di lavoro e ricerca, condotta dalla galleria insieme all’università di L’Aquila, è pronto un sistema, che, grazie a una accurata previsione dei flussi di ingresso e permanenza dei visitatori tra le quali quelle meteorologiche, promette di eliminare lo storico (e cronico) problema del museo. Le lunghe ... Continua a leggere »

L’opera distrutta di Banksy, il misterioso artista spiega come ha fatto

Un colpo di scena, una trovata pensata da anni per protestare contro la ‘mercificazione’ dell’arte e il feticismo collezionistico. Poche ore dopo che una delle sue opere si è autodistrutta, dopo essere stata battuta da Sotheby’s per 1,2 milioni di euro, il misterioso street artist Banksy ha voluto spiegare come diversi anni fa nascose il meccanismo di triturazione nella cornice ... Continua a leggere »

Giovanni Paolo I, l’ultimo Papa italiano

Papa Giovanni Paolo I, al secolo Albino Luciani, morì improvvisamente la notte tra il 28 ed il 29 settembre 1978. Sedette sul soglio di Pietro per soli 33 giorni dopo essere stato eletto quasi all’unanimità dal conclave. La sua effimera storia da Pontefice non ha impedito tuttavia di conservarne il ricordo, ancora oggi vivo a 40 anni di distanza dai ... Continua a leggere »

Premio Campiello a Rosella Postorino

Rosella Postorino con la sfida de ‘Le assaggiatrici’ (Feltrinelli) che avevano “il privilegio e la condanna di assaggiare il cibo del Fuhrer”, come dice la scrittrice, ha stravinto il Premio Campiello 2018. La giuria popolare composta da 300 Lettori anonimi, di cui sono arrivati 278 voti, ha premiato con 167 voti al Gran Teatro La Fenice di Venezia, la scrittrice ... Continua a leggere »

Venti anni senza Lucio Battisti

Domenica 9 settembre cade il ventennale della morte di Lucio Battisti, stroncato a 55 anni da una malattia. Per un gioco del caso, l’anniversario della scomparsa di uno dei geni assoluti della musica italiana coincide con la notizia che potrebbe avviarsi a una soluzione definitiva l’intricatissima e annosa vicenda legale che ha come oggetto i diritti dei 12 album più ... Continua a leggere »

Five Guys sbarca in Italia, il fast food di Obama

Five Guys ha aperto in Italia. Carne di prima scelta e solo patate fresche. Un angolo d’America a Milano. Il fast food preferito da Obama. Un gustosissimo angolo sotto la Madonnina. “Five Guys”, una delle catene più famose negli Stati Uniti. L’inaugurazione è avvenuta questa settimana, quando i gestori del locale – che si trova al 37 di corso Vittorio ... Continua a leggere »

Leggi razziali, macchia indelebile

Professori universitari e accademici italiani annunceranno le scuse per l’avvallo alle leggi razziali fasciste del 1938, accolte nel silenzio complice quando non sostenute scientificamente a spada tratta. Accadrà mercoledì 5 settembre nella Tenuta di San Rossore a Pisa, lo stesso luogo dove 80 anni fa re Vittorio Emanuele III firmò le leggi antiebraiche, che codificarono in norma una tesi sostenuta ... Continua a leggere »

Carri armati russi a Praga, invasione comunista

Seimila blindati e mezzo milione di soldati stroncano il sogno della Primavera del 1968 per Praga e per la Cecoslovacchia. L’invasione sovietica decreta la fine del ‘socialismo dal volto umano’, desiderato dal politico Alexander Dubček, sotto lo sferragliare dei cingoli dei carri armati a scapito del trattato di amicizia, cooperazione e mutua assistenza tra Paesi comunisti. Nella notte tra il ... Continua a leggere »

Eroe italiano, impiccato e gettato in una fossa comune

«C’è lavoro pel boia, vecchio Sire d’Absburgo!» Vibra di indignazione contro Francesco Giuseppe, l’anonimo corsivista del «Corriere» in quell’estate di un secolo fa: «La forca austriaca non vuol rimanere oziosa. Non può! Appena un eroe è spirato a Trento dal suo legno maledetto, un altro spira a Pola». Prima Cesare Battisti ora Nazario Sauro. Tutti gli italiani, in quei giorni ... Continua a leggere »

Volo su Vienna, 100 anni fa l’impresa di Gabriele d’Annunzio

La mattina del 9 agosto 1918, cento anni fa, sei biplani monoposto SVA e un biposto dello stesso tipo, con a bordo otto aviatori italiani, entrarono nello spazio aereo di Vienna, la capitale dell’impero austro-ungarico. Ancora non si sapeva, ma stava per finire il più esteso e tragico conflitto della storia dell’umanità, che vedeva su due fronti opposti Italia e ... Continua a leggere »