mercoledì , 20 settembre 2017
Home > Politica > ANCI Lazio, delega a Maria Paola D’Orazio
ANCI Lazio, delega a Maria Paola D’Orazio

ANCI Lazio, delega a Maria Paola D’Orazio

“Lavoriamo tutti per cogliere le opportunità dei fondi europei per i servizi pubblici digitali – ha affermato Simone Costanzo, segretario provinciale PD – Desidero formulare i migliori auguri di buon lavoro a Maria Paola D’Orazio consigliere capogruppo del PD di Sora, per il conferimento di un compito molto importante, da parte direttamente del Presidente dell’Anci regione Lazio Fausto Servadio. Parliamo della delega operativa per lo sviluppo dell’innovazione tecnologica per i comuni del Lazio, con particolare riferimento alla progettazione europea wi-fi 4 giga. L’obiettivo è quello di divulgare e promuovere nei Comuni laziali le procedure che potranno facilitare il processo di attivazione tecnica e gestionale di questa importante opportunità di sviluppo territoriale. L’Unione Europea, con questo progetto, investirà circa 120 milioni di euro già dal 2018, per portare il wi-fi gratuito nei parchi, nelle piazze, nelle biblioteche e negli edifici pubblici e per l’ottimizzazione dei servizi sanitari agli utenti\pazienti. In questo modo, le pubbliche amministrazioni e gli altri enti potranno promuovere servizi digitali locali come l’amministrazione on line, la telemedicina, il turismo ecc. la promozione territoriale e tutto ciò che possa portare a far conoscere le peculiarità di sviluppo delle risorse di un territorio. Potranno fare domanda diretta tutti gli enti locali e di sviluppo territoriale che intendono offrire il wi-fi nelle zone in cui non esiste ancora una offerta analoga pubblica o privata, e che potranno avere un finanziamento che coprirà il 100% del progetto territoriale con un ‘buono per comunità’. Credo che sia una grande opportunità per il nostro territorio, e sono certo che le competenze e la tenacia di Maria Paola, come rappresentante dell’associazione dei Comuni del Lazio, saranno in grado di veicolare e promuovere questa innovazione in tutti i comuni della regione a favore dei nostri concittadini e di tutte le nostre comunità”.