martedì , 21 novembre 2017
Home > Altri comuni > Allarme sociale, risse a ripetizione
Allarme sociale, risse a ripetizione

Allarme sociale, risse a ripetizione

Dopo le risse scoppiate nelle ultime sere nella centralissima piazza Spada della città termale e che avevano generato notevole allarme sociale, una tempestiva, complessa ed articolata attività di indagine dei poliziotti del Commissariato di Fiuggi, con l’ausilio della Squadra Mobile di Frosinone e coordinata dal P.M. della Procura della Repubblica di Frosinone dr. Adolfo Coletta, ha portato all’individuazione dei primi 4 responsabili. Le risultanze investigative e gli elementi acquisiti nel corso delle perquisizioni domiciliari hanno consentito agli inquirenti di identificare le 4 persone, già note alle Forze dell’Ordine, di età compresa tra i 30 ed i 50 anni, che a vario titolo avrebbero preso parte ai violenti tafferugli. Nell’occasione 3 persone sono rimaste ferite, di cui una con prognosi superiore ai 25 giorni. Dai primi accertamenti è emerso che si sono “scontrate” due opposte fazioni, il cui “movente” è al vaglio degli investigatori. Per contrastare e prevenire il verificarsi di episodi simili, il Questore dr. Filippo Santarelli ha disposto un’ulteriore intensificazione dei controlli, con particolare attenzione a Piazza Spada ed alla movida estiva, predisponendo servizi di vigilanza statica e dinamica. Nell’attività è impiegato personale in divisa, con pattuglie anche appiedate, ed in borghese.

Redazione Anagni