lunedì , 11 dicembre 2017
Home > Altri comuni > Albergo devastato da 40 migranti-‘Caos totale in Ciociaria’
Albergo devastato da 40 migranti-‘Caos totale in Ciociaria’

Albergo devastato da 40 migranti-‘Caos totale in Ciociaria’

“L’episodio che ha visto circa 40 migranti devastare letteralmente l’albergo nel quale erano ospitati nel comune di Fiuggi, getta luce sulla complessa gestione del fenomeno migratorio che si ripercuote inevitabilmente sugli equilibri sociali delle comunità cittadine della nostra provincia – ha affermato Pasquale Ciacciarelli, FI – L’emergenza nazionale in realtà è l’emergenza dei singoli territori, dei comuni, anche e soprattutto delle piccole realtà a bassa densità demografica. Il carico delle responsabilità grava sulle spalle dei nostri sindaci, impotenti nell’ affrontare le emergenze, perché sprovvisti degli strumenti necessari. Il fenomeno è da imputare ad un governo nazionale incapace di imporsi nel panorama politico europeo, ricercando una soluzione condivisa con gli altri Paesi Comunitari. Non possiamo permettere che le nostre province e nel caso specifico la provincia di Frosinone sia la panacea ad un fenomeno che appare inarrestabile e travolgente. Ritengo che impiegare i migranti in lavori socialmente utili sia una misura in primis educativa, in quanto mette l’ospite in condizione di poter contribuire fattivamente alla vita comunitaria, a fronte dell’ ospitalità ricevuta e nel contempo favorisce l’integrazione, assieme alla maturazione di una coscienza del rispetto delle regole – ha concluso Ciacciarelli – L’episodio in oggetto è eloquente, in quanto dimostra che si è giunti ad un punto di non ritorno, di caos totale, e che soltanto una gestione diversa del fenomeno, improntata sul processo di responsabilizzazione delle persone ospitate, potrà inaugurare un nuovo corso”.